ELBA E CAPRAIA con hostess/steward

CARATTERISTICHE

In crociera con Moromù, un Maxi Yacht da 18 metri con skipper e hostess/steward!

Ideale per chiunque voglia trascorrere una vacanza in relax lontano dalla confusione della terra ferma su di uno yacht dagli spazi ampi e comodità non comuni. Passeremo le notti all’ancora in baie e calette magnifiche, con bagni e escursioni per esplorare le spiagge e gli anfratti della costa; aperitivi al tramonto e serate incantate sotto le stelle con nuovi amici. La crociera prevede il periplo dell’Elba e meteo permettendo raggiungeremo anche l’isola di Capraia.

PIANO CROCIERA

Imbarco e sbarco: da lunedì mattina a domenica mattina al porto di Punta Ala.

Settimana: 7 giorni / 6 notti: da giugno a settembre.

Imbarcazione: Maxi Yacht armato a cutter da 61′ (18 mt) – 4 cabine doppie – 4 bagni elettrici (una quinta cabina con bagno per l’equipaggio separata in prua).

Quote individuali:

€600 per crociere dal 8 giugno al 5 luglio

€700 per crociere dal 6 luglio al 2 agosto

€800 per crociere dal 3 al 30 agosto

€500 per crociere dal 31 agosto al 4 ottobre

La quota comprende: skipper, hostess/stewart, sistemazione in cabine doppie con bagno privato, programma di navigazione, tender, pulizia finale.

La quota non comprende: viaggio fino al luogo d’imbarco, cambusa, carburante, eventuali porti e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

PROGRAMMA CROCIERA (tipico)

LUNEDI’

La crociera in Arcipelago Toscano in barca a vela ha inizio… Navighiamo in direzione Isola d’Elba. Si passa Punta dei Ripalti e ci dirigiamo verso la spiaggia di Morcone dove ancoriamo fra scogli e spiagge. Sosta per un bel bagno e pranzo a bordo. Nel pomeriggio ci inoltriamo nella profonda e riparata rada di Golfo Stella dove trascorriamo la notte.

MARTEDI’

Lungo l’arenile di una piccola spiaggia, i riflessi del sole illuminano piccoli sassi neri e lisci del bagnasciuga, è la spiaggetta di Acquarilli. Oggi si esce dal golfo e si veleggia fino a Punta di Fonza per fermarci all’omonima spiaggia. Dopo l’ennesimo bagno raggiungeremo la rada di Marina di Campo fermandoci all’ancora per la notte.

MERCOLEDI’

L’Isola d’Elba in barca a vela ci mostra le sue opere d’arte. Le pendici del Monte Capanne, con Plutone granitico alto più di 1000 mt, scende direttamente verso le profondità del Mar Tirreno e offre pochi ancoraggi, ma decisamente spettacolari. Uno è Pomonte, presso il relitto dell’Elviscot, piccolo mercantile naufragato nel 1974. Ora giace a soli 12 mt di fondale, con alcune parti che risalgono a soli 2 metri dalla superficie. Non mancherà un bagno davanti alla famosa spiaggia di Fetovaia e nel pomeriggio si raggiunge la tranquilla rada di Marciana Marina, dove ci si ancora per trascorrere la notte.

GIOVEDI’

Salpiamo verso Capraia, quest’isola dal fascino selvaggio dove vivono pochi abitanti e qualche capra. Acque smeraldine sono sovrastate da alte scogliere di origine vulcanica. Dal piccolo accogliente porto, gli unici 800 metri di strada asfaltata dell’isola conducono al paese, adagiato sul promontorio, che termina al Castello di Forte San Giorgio, luogo ricco di storia e di misteri. Ci attende una serata in piazza, magari a ritmo di musica.

VENERDI’

Salpiamo da Capraia e torniamo sulle coste dell’Elba. Una bella veleggiata e raggiungiamo la spiaggia di Capo Sant‘Andrea. Ancora una giornata dedicata al sole e ai bagni. Grazie alla completa assenza di inquinamento luminoso le notti in rada sono uno spettacolo di stelle indimenticabile che andremo a gustarci nella rada di Procchio.

SABATO

Costeggiamo l’isola con rotta nord-est fino a scavallare Capo Vita. Subito dopo gettiamo ancora per rinfrescarci davanti alla spiaggia di Cavo e nel pomeriggio dopo un pranzo leggero, si punta la prua a sud e con poche miglia raggiungiamo l’incantevole e riparato fiordo di Porto Azzurro. Scendere a terra è d’obbligo, questo paese sul mare è un piccolo gioiello. Anche solo passeggiare per le sue strette vie è un piacere e poter così trovare originali souvenir. Serata ideale per una tipica cena toscana in uno dei ristorantini del porto.

DOMENICA

La vacanza volge al termine. Ci si prepara per la traversata di rientro. I venti prevalenti in genere favoriscono una bella veleggiata al lasco fino al porto di rientro di Punta Ala. Dopo i saluti tutti liberi per le 10. Alla prossima vacanza e buon rientro!


* I pernottamenti sono previsti in rada, se necessari a discrezione dello skipper eventuali ingressi in porto.

* Possibilità di usufruire del servizio lenzuola a 15€ la settimana. Comprende 2 lenzuola, federa e un asciugamano (no telo mare). Cuscini e coperte disponibili.

* In accordo con lo skipper sarà possibile una notte aggiuntiva a bordo al costo di 40€.

VIAGGIO DI TRASFERIMENTO

Il porto di Punta Ala, proprio di fronte all’isola d’Elba, è raggiungibile facilmente in auto da tutto il centro e nord Italia.

NB: Gli itinerari riportati sono un’indicazione di massima della rotta, in quanto per sua stessa natura il viaggiare per mare rende impossibile rispettare una programmazione dettagliata degli itinerari a causa delle condizioni meteo-marine. Di solito a inizio settimana lo skipper ha già un’idea di quali saranno le condizioni meteo generali per i successivi 4-5 giorni. A quel punto l’itinerario verrà costruito dettagliatamente. Per motivi di sicurezza il giudizio dello skipper, per quanto riguarda la navigazione e le eventuali variazioni al programma, è insindacabile.

Copyright © 2020 TheNextBay