Home » Crociere in Croazia nei we di maggio e giugno

Crociere in Croazia nei we di maggio e giugno

 

Croazia_-Rovinj

WEEKEND 3GG ISTRIA
IMBARCO: CHIOGGIA

Un weekend in barca a vela che prevede la traversata dell’alto Adriatico per raggiungere le coste dell’Istria, ideale per chi ama navigare prendendo parte alle manovre. Si parte poi per scoprire una delle suggestive città sulla costa come Rovigno o Parenzo. La rotta quindi è ideale per grandi e piccoli navigatori.

PIANO CROCIERA
Rotta: Chioggia – Istria – Chioggia
Imbarcazione: Yacht a vela da 14 metri – 4 cabine doppie – 2 bagni
Imbarco: venerdì a Chioggia alle 18:00 ; Sbarco: domenica a Chioggia alle 18:00
Partenze: 5 – 12 –  19 – 26 maggio ;  9 – 16 – 23 giugno
Quota individuale: € 200 maggio – € 220 giugno

 

La quota comprende: skipper, sistemazione in cabine doppie con bagno privato, programma di navigazione, tender, pulizia finale.

La quota non comprende: viaggio fino al luogo d’imbarco, cambusa, carburante, eventuali porti e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

PROGRAMMA CROCIERA (può subire variazioni in base alle condizioni meteo-marine)

Venerdì
L’imbarco è previsto al porto turistico di Chioggia alle 18:00. Si arriva, si prende posto in cabina, si cena a bordo per conoscersi e sul tardi si parte per una suggestiva traversata notturna.

Sabato
In mattinata si arriva alla città prescelta, Rovigno o Parenzo le migliori. Ci si ferma in qualche caletta per il pranzo e dopo il bagno ci si prepara per la serata in città che promette locali, ristoranti e possibilità di shopping.  Si dorme in rada o in porto a scelta dell’equipaggio.

Domenica
Un giro, una veleggiatae  ancora un’ultima sosta per un bagno e poi via si naviga verso Chioggia per il rientro.
Lo sbarco è previsto al porto di Chioggia alle ore 20:00.

Il porto di Chioggia si raggiunge facilmente in autobus per chi arriva in treno a VE o PD, oppure in auto con parcheggio nello spazio della darsena.

NB: Gli itinerari riportati sono un’indicazione di massima della rotta, in quanto per sua stessa natura il viaggiare per mare rende impossibile rispettare una programmazione dettagliata degli itinerari tanto in anticipo, a causa delle condizioni meteo-marine. Di solito a inizio settimana lo skipper ha già un’idea di quali saranno le condizioni meteo generali per i successivi 4-5 giorni. A quel punto l’itinerario verrà costruito  dettagliatamente. Per motivi di sicurezza il giudizio dello skipper, per quanto riguarda la navigazione e le eventuali variazioni al programma, è insindacabile.

rovigno_isole