Home » Destinazioni » Isole d’oro di Porquerolles

Isole d’oro di Porquerolles

cap_taillat
CARATTERISTICHE:

Una crociera in Maxi Yacht di 18 metri!

Sono dette le Isole d’oro, Port-Cros, l’isola del Levante e Porquerolles, un’oasi di mare e natura a pochi passi dall’Italia in piena Costa Azzurra. Luogo perfetto per navigare a vela.
A poche miglia dalla mitica e mondana Saint-Tropez queste isole protette ci permettono di godere della loro purezza senza andare dall’altra parte del mondo.
Tre le isole principali, tanti isolotti. Chilometri di coste affascinanti, dalle dolci spiagge di sabbia con un mare da cartolina.

 

PIANO CROCIERA:
  • Imbarco e sbarco: lunedì – domenica al Porto di Le Levandou – Provenza
  • Settimana 7gg/6 notti: giugno – luglio – agosto – settembre
  • Imbarcazione: Maxi Yacht da 18 metri – 4 cabine doppie – 4 bagni
  • Quota individuale per 1 settimana: € 650 giugno – € 750 luglio – € 850 agosto – € 650 settembre

La quota Comprende: skipper di nazionalità italiana, sistemazione in cabine doppie, programma di navigazione, tender, pulizia finale.
La quota non comprende: viaggio fino al luogo d’imbarco, cambusa, carburante, eventuali porti, e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

PROGRAMMA CROCIERA

Lunedì

Imbarco in mattinata a Le Levandou, sistemazione in cabina e poi tutti a far cambusa. Pronti! Poche miglia ci separano dalla rada dove passeremo la prima notte in mare con Fort de Brégançon sullo sfondo.

Martedì

Facciamo rotta su Porquerolles, la più grande delle isole dell’arcipelago dichiarata da tempo oasi ecologica. Non ci sono locali notturni, non ci sono auto ma ci si sposta solo a piedi o con la bicicletta: un’isola dall’atmosfera incantata ideale per chi vuole staccare la spina! Per gustarci al meglio le meraviglie di Porquerolles è possibile noleggiare una bicicletta e imboccare uno dei tanti sentieri che ci portano verso le spiagge bianche della costa nord o al cospetto di Fort Sante Agathe, museo di reperti archeologici da cui si ammira uno straordinario panorama. I patiti della tintarella non si lascino sfuggire Plage de la Courtade e plage de Notre Dame, considerate da molte le più belle spiagge di tutta l’isola. Una dritta per l’aperitivo serale sono i bar vista mare che si affacciano sul place d’Armes.

Mercoledì

Oggi puntiamo su Port Cros, la seconda isola dell’arcipelago di Hyeres considerata una delle migliori destinazioni al mondo per le immersioni di sub e per lo snorkeling. Se ci troviamo a passare per Plage du Sud non ci rimane che inforcare maschera e boccaglio… e tuffarci! Questa magnifica isoletta con la sua insenatura ricorda un po’ un rifugio di pirati nei Caraibi; fino a due secoli fa, infatti, quest’isola serviva da rifugio alle imbarcazioni pirata che attaccavano i velieri diretti in Liguria e in Costa Azzurra. Per la notte raggiungiamo la dolce insenatura di Port Man, dove rimanere a guardare le stelle.

Giovedì

Ormai siamo un equipaggio esperto, diamo una mano allo skipper fino a raggiungere Île du Levant, isola quasi del tutto disabitata perché territorio militare. La zona è famosa tra i nudisti di mezzo mondo perché alla sua estremità occidentale si trova Heliopolis, villaggio dedicato agli amanti di questa pratica. Nel pomeriggio ci facciamo sospingere dal vento verso nord e raggiungiamo la costa nei dintorni di Cavalaire-sur-Mer dove l’ormeggio sarà di fronte alla bellissima spiaggia.

Venerdì

Dopo una bella veleggiata voltiamo la prua verso Saint-Tropez. Qui avremo la possibilità di toccare con mano una delle città più mondane ed esclusive del Mediterraneo. Shopping di giorno e locali notturni per una serata da ricordare e da raccontare.

Sabato

Ancora vento nelle vele per raggiungere una delle magnifiche spiagge su cui si affaccia la cittadella di Le Canadel. Luogo ideale per una sosta da dedicare al mare e al sole… e al pranzo! Nel pomeriggio si parte per arrivare a Le Levandou dove passeremo l’ultima notte a bordo.

Domenica

Dopo colazione, con calma, è arrivato purtroppo il momento di salutarci… alla prossima avventura.

 

VIAGGIO DI TRASFERIMENTO

Nessun problema per raggiungere questa zona con il mezzo più appropriato. La Provenza è raggiungibile facilmente con volo aereo da varie città italiane su Tolone. L’aeroporto dista pochi chilometri dal porto di imbarco.

NB: Gli itinerari riportati sono un’indicazione di massima della rotta, in quanto per sua stessa natura il viaggiare per mare rende impossibile rispettare una programmazione dettagliata degli itinerari tanto in anticipo, a causa delle condizioni meteo-marine. Di solito a inizio settimana lo skipper ha già un’idea di quali saranno le condizioni meteo generali per i successivi 4-5 giorni. A quel punto l’itinerario verrà costruito  dettagliatamente. Per motivi di sicurezza il giudizio dello skipper, per quanto riguarda la navigazione e le eventuali variazioni al programma, è insindacabile.

 

Zona-nav