EGADI

CARATTERISTICHE

Trascorreremo una fantastica settimana tra acque cristalline ed isole a tratti selvagge. Aperitivi al tramonto e serate incantate sotto le stelle assieme ai nostri nuovi amici… La crociera ci porterà dalla Sicilia all’arcipelago delle Egadi in un mondo di natura e cultura.

PIANO CROCIERA

Imbarcazione a vela da 15 metri con armo a sloop – 5 cabine doppie di cui 2 con letti a castello, totale 3 bagni

Partecipanti: barca da 10 persone + equipaggio

Imbarco e sbarco: porto di Balestrate (PA)

Durata: 7 giorni e 6 notti, da lunedì mattina fino a domenica verso le 9:00. Nota bene: l’imbarco è previsto nella mattinata del giorno di partenza, nel caso di collegamenti aerei più comodi o convenienti è possibile arrivare la sera prima acquistando la notte aggiuntiva o il Welcome pack (vedi note)

Equipaggio: A bordo lo skipper è il comandante della barca nonchè esperto dell’itinerario, per motivi di sicurezza le sue decisioni sulla navigazione sono insindacabili. Lo skipper inoltre ha il compito della gestione della barca e assieme agli ospiti organizza e collabora alle attività di cucina e di pulizia degli spazi comuni

QUOTE A SETTIMANA PER IMBARCO INDIVIDUALE:

€600 per crociere dal 31 maggio al 20 giugno

€650 per crociere dal 21 giugno all’ 11 luglio

€700 per crociere dal 12 luglio al 1 agosto

€750 per crociere dal 2 al 22 agosto

€700 per crociere dal 23 agosto al 5 settembre

€650 per crociere dal 6 al 19 settembre

€600 per crociere dal 20 settembre al 3 ottobre

La quota comprende: skipper, sistemazione in cabine doppie, programma di navigazione, tender, pulizia finale

La quota non comprende: viaggio fino al luogo d’imbarco, cambusa, carburante, eventuali porti, quota d’ingresso nell’area marina protetta e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”

ATT.NE PREVENZIONE ANTI-COVID: con prenotazioni di una sola persona è obbligatorio occupare l’intera cabina con un aumento della quota del +50%

PROGRAMMA CROCIERA

Lunedì

Ti aspettiamo a bordo dalle ore 9.00 per completare le pratiche di imbarco e acquistare la cambusa tutti insieme entro le ore 13.00. Dopo esserci sistemati nelle cabine, si mollano finalmente gli ormeggi per navigare le splendide acque della riserva dello Zingaro fino ai faraglioni di Scopello e in seguito prua in direzione San Vito Lo Capo! Immancabile fare un bagno in compagnia appena arrivati davanti alla bianca spiaggia di San Vito che sarà il nostro primo approccio a questo inizio crociera.

Martedì

Baciati dal sole prepariamo il tavolo del pozzetto e iniziamo la giornata con una ricca colazione con Monte Monaco a farci da sfondo. Trascorriamo la mattinata tra bagni e tuffi in queste acque cristalline o partiamo per una piccola escursione al paese. A metà giornata riprendiamo il largo. Tra bordi e virate ci alterniamo ai comandi della barca per raggiungere Levanzo. Gettiamo ancora tra cave di tufo a ridosso della scogliera su un mare dalle acque turchesi che farà da perfetto panorama per brindare a questa vacanza! Passeremo la notte in rada in questo vero paradiso.

Mercoledì

Svegliarsi con un tuffo è il sogno di ognuno di noi. Dopo aver esplorato i fondali di questa parte dell’isola, il porto di Favignana sarà la nostra destinazione nel primo pomeriggio per poter ormeggiare al marina e scendere comodamente a terra; nel pomeriggio si potrà noleggiare una bici per esplorare l’interno dell’isola, oppure visitare l’ex stabilimento Florio, una delle più antiche tonnare siciliane, saremo rapiti dalla storia di questo luogo, dalla spiegazione di come i tonni venivano pescati con reti enormi e qui lavorati. Ultimo obiettivo di oggi, scegliere in questo caratteristico paese un ristorante nel vero stile isolano.

Giovedì

Si salpa nella prima mattinata e puntiamo la prua verso Marettimo; per i nostri occhi sarà un mix di coste rocciose che si tuffano in un mare caraibico. Aguzziamo la vista e se siamo fortunati vedremo un delfino o magari una foca monaca! Gettiamo l’ancora sotto l’imponente promontorio a nord-est dell’Isola e ci prepariamo per una battuta di snorkeling o una passeggiata in paese con aperitivo al tramonto al cospetto del famoso castello di Punta Troia.

Venerdì

Anche i meno mattinieri ci raggiungono per la colazione e per il primo bagno della giornata. Non perdiamo tempo e lasciamo la baia per dirigerci verso Favignana per fermarci in una delle tante calette dove ci sembrerà di essere ai Caraibi: Cala Rotonda, Baia del Preveto, Cala Rossa o Azzurra?! Tuffi e nuotate no-stop fino all’ora di cena, per poi goderci la pace di questo angolo di paradiso.

Sabato

Di nuovo acque turchesi contornate da rocce disegnate dal vento. Si salpa per tornare a San Vito Lo Capo, ottima scusa per tornare a fare i navigatori e passare così la giornata alla ricerca di una baia dove fermarsi, infilare maschera e boccaglio e tuffarci tra le varietà di azzurro di per poi passare la notte in rada davanti a San Vito, il tutto sotto un cielo stellato e il fruscio delle onde di sottofondo.

Domenica

Dopo la sveglia è tempo di rientrare in porto, questo non ci priverà però della colazione e degli ultimi bordi per rientrare a Balestrate. Sbarco entro mezzogiorno con i saluti e un arrivederci ai nostri nuovi amici. A presto e buon vento!


VIAGGIO DI TRASFERIMENTO

Il porto di Balestrate (PA) si trova nel golfo di Castellammare, è raggiungibile facilmente arrivando all’aeroporto “Falcone e Borsellino” di Palermo da cui dista 30 km da fare in taxi.

NOTE

* I pernottamenti sono previsti in rada o al gavitello. E’ previsto un pernottamento in porto durante la settimana

* Servizio lenzuola: possibilità di usufruire di lenzuola a bordo a 15€ la settimana a testa. Comprende 2 lenzuola, federa e un asciugamano (no telo mare). Cuscini e coperte disponibili

* Notte extra: chi per comodità volesse arrivare il giorno prima dell’imbarco, previo  accordo con lo skipper, è possibile prenotare una notte aggiuntiva a bordo al costo di €40 a persona (è compresa una spaghettata per cena offerta dallo skipper)

* Gli itinerari riportati sono un’indicazione di massima della rotta, in quanto per sua stessa natura il viaggiare per mare rende impossibile rispettare una programmazione dettagliata degli itinerari tanto in anticipo, a causa delle condizioni meteo-marine. Di solito a inizio settimana lo skipper ha già un’idea di quali saranno le condizioni meteo generali per i successivi 4-5 giorni. A quel punto l’itinerario verrà costruito dettagliatamente. Per motivi di sicurezza il giudizio dello skipper, per quanto riguarda la navigazione e le eventuali variazioni al programma, è insindacabile